Thai Box

Thai Box

La Thai Boxe o Boxe Tailandese, o ancora, Muay Tay, deriva da una antichissima lotta Thailandese, la Mae Mai. Questa era un'arte di combattimento reale che si usava sui campi di battaglia, e comprendeva anche l'uso di armi bianche di vario tipo.

I guerrieri Thailandesi erano molto temuti e rispettati per le loro capacità di combattenti. Da questa micidiale arte nasce la Thai Boxe, versione sportiva e meno cruenta.

La Boxe Thailandese non è un'arte marziale per tutti. La preparazione fisica, la determinazione a sopportare il dolore e la fatica, e soprattutto tibie robuste, sono caratteristiche che no possono mancare a chi voglia intraprendere quest'arte seriamente.

I micidiali colpi di tibia, soprattutto alle gambe (low kick) sono una delle sue caratteristiche principali (ormai riconosciuti efficaci e assorbiti da tutte le altre arti marziali agonistiche) Altra caratteristica è l'uso delle ginocchiate, molte volte afferrando prima la testa dell'avversario e tirandola verso il ginocchio. I gomiti anche fanno parte del combattimento di questa arte, ma non sono sempre permessi in agonismo, perché troppo devastanti.

Area Riservata